Sport e alimentazione per un intestino più sano

In questo post..

Gli sportivi e i sedentari hanno un diverso microbiota intestinale

Tanti sono i fattori che quotidianamente influiscono sul delicato equilibrio che regola il microbiota intestinale. Alcuni stimoli possono alterarne in modo negativo la composizione, aumentando il rischio di insorgenza di patologie; altri fattori, invece, possono modificare favorevolmente la “popolazione batterica” che risiede nell’intestino.

L’impatto dello sport sul microbiota intestinale

Lo sport gioca un ruolo significativo sulla composizione del microbiota. Svolgere attività fisica, infatti, promuove la diversità dell’ecosistema intestinale, riconosciuta come condizione importante per mantenere un buono stato di salute.

Il microbiota degli sportivi, quindi, è più vario, stabile ed equilibrato: la varietà di batteri è superiore più del doppio rispetto a quella di persone in sovrappeso che non praticano sport.

La dieta dello sportivo influisce sul microbiota intestinale

Anche la dieta incide sulle caratteristiche dell’ambiente intestinale. Una dieta più sana ed equilibrata, tipica dello sportivo, aumenta la diversità del microbiota intestinale e, con essa, lo stato di salute e benessere.

copertina del libro microbiota: l'amico invisibile per il tuo benessere a tutte le età

Board
Fondazione Istituto Danone

Potrebbero interessarti anche...

Quanto pesa il microbiota nella genesi dei calcoli ai reni
Ora però appare all’orizzonte un altro potenziale elemento in grado di interferire nello sviluppo dei calcoli. Sarebbe il microbiota. Stando ad una ricerca degli esperti del Lawson Health ...
Non esagerare con le carni rosse significa (anche) prevenire il diabete
Secondo una ricerca apparsa su American Journal of Clinical Nutrition, infatti, basterebbe superare le due porzioni di carne rossa ogni settimana per avere un rischio maggiore di sviluppare il ...
Più fibre e vegetali per la salute del microbiota in chi è in cura per tumore
Il tutto, probabilmente, passerebbe attraverso un’azione specifica sul microbiota. Per questo gli alimenti ricchi in fibre con potenzialità prebiotiche e comunque in grado di offrire nutrimento ...
Attenzione alle scelte drastiche, ecco perché una dieta equilibrata ci protegge
E ricordarcelo, facendo il punto sui problemi potenzialmente legati alle abitudini alimentari “estreme”, è uno studio molto interessante apparso su Journal of Nutrition e condotto dagli ...
Logo Nutripedia
Alimentazione e covid-19: posso aiutare il mio bambino a difendersi dall’infezione?
È vero che un’alimentazione senza glutine è più sana per tutti i bambini?
Ultimi mesi di gravidanza: per evitare di prendere troppo peso vanno eliminati i carboidrati?
Visita il sito Nutripedia

Questo sito prevede di utilizzare determinate categorie di cookie per diversi motivi. Per ottenere maggiori informazioni sulle categorie di cookie utilizzati e limitarne l’utilizzo, consulta la cookie policy.