18 Settembre 2014

Invecchiare in salute: il ruolo di pro e pre-biotici

In questo post..

L’invecchiamento rappresenta una sfida nutrizionale e pro e pre-biotici possono intervenire favorevolmente sulla salute dell’anziano

Con il progredire dell’età si possono verificare dei cambiamenti fisiologici che possono portare a un’inadeguata nutrizione, se la dieta non viene modificata.

È fondamentale:

  • incrementare la densità dei nutrienti;
  • includere costituenti alimentari che possono mantenere uno stato nutrizionale ottimale e promuovere la salute, come ad esempio pro e pre-biotici.

IL RUOLO DEGLI ALIMENTI PROBIOTICI E PREBIOTICI

Dalla ricerca in ambito scientifico emerge che probiotici e prebiotici possono essere potenzialmente utili:

  • nella prevenzione e nella terapia di condizioni metaboliche correlate con la malnutrizione;
  • nelle malattie infiammatorie;
  • nel tumore al colon;
  • nel potenziare o ristabilire la funzionalità del sistema immunitario.

PERCHÉ I PROBIOTICI

I probiotici possono influire positivamente sulla microflora intestinale; i più usati sono del genere Lactobacillus e Bifidobacterium, che presentano diversi effetti benefici:

  • produzione di metaboliti (vitamine, enzimi digestivi);
  • effetto barriera;
  • produzione di sostanze inibenti la crescita di patogeni;
  • modulazione del sistema immunitario.

È stata anche riportata una diminuzione della durata (ma non dell’incidenza) delle ‘infezioni invernali’ (come influenza, otiti acute, sinusiti, gastroenteriti e infezioni del tratto respiratorio) se il Lactobacillus casei viene somministrato alcune settimane prima della vaccinazione antinfluenzale.

PERCHÉ I PREBIOTICI

I prebiotici oligosaccaridi quali inulina, fruttoligosaccaridi (FOS) e galattoligosaccaridi (GOS), che fanno da substrato per i batteri probiotici autoctoni promuovendone la crescita, possono aiutare perché:

  • hanno un effetto bifidogeno;
  • servono da substrato per processi fermentativi che portano alla formazione di acidi grassi a catena corta (SCFA).

Board
Fondazione Istituto Danone

Potrebbero interessarti anche...

9 Ottobre 2020
“Preservare muscoli ed efficienza fisica per una longevità di successo”: il nuovo ITEM
In una società in cui aumenta la speranza di vita e in cui si assiste ad un invecchiamento demografico crescente, diventa sempre più importante invecchiare in salute. Con questa consapevolezza, ...
7 Ottobre 2020
Come conservare la salute del muscolo
La collana ITEM è uno dei fiori all’occhiello della produzione scientifica della Fondazione Istituto Danone e da diversi anni propone contributi di altissimo livello su tematiche specifiche ...
25 Settembre 2020
Il consumo di alimenti lattiero-caseari che fa bene, anche al cuore.
Latte e derivati sempre in tavola possono ridurre il rischio di mortalità e di eventi cardiovascolari maggiori. È il risultato principale dello studio PURE (Prospective Urban Rural Epidemiology), ...
24 Aprile 2018
Latte e latticini, alleati degli anziani
Un concentrato di salute1 Proteine, vitamine e minerali (in particolare il calcio) e tanta acqua. Questi nutrienti sono spesso citati tra le colonne portanti di una sana alimentazione per la ...
Alimentazione e covid-19: posso aiutare il mio bambino a difendersi dall’infezione?
È vero che un’alimentazione senza glutine è più sana per tutti i bambini?
Ultimi mesi di gravidanza: per evitare di prendere troppo peso vanno eliminati i carboidrati?
Visita il sito Nutripedia

Questo sito prevede di utilizzare determinate categorie di cookie per diversi motivi. Per ottenere maggiori informazioni sulle categorie di cookie utilizzati e limitarne l’utilizzo, consulta la cookie policy.