Gli obiettivi da seguire per evitare un indebolimento delle difese immunitarie

In questo post..

Per evitare un indebolimento delle difese immunitarie anche l’azione favorevole di prodotti pre o pro-biotici potrebbe risultare particolarmente vantaggiosa

Negli sportivi meno preparati o tra quelli che seguono programmi d’allenamento troppo intensi e impegnativi, potrebbe verificarsi una parziale e transitoria ‘caduta’ delle difese immunitarie.

Per evitarla, e per affrontare nel migliore dei modi un impegno sportivo, è fondamentale perseguire degli obiettivi nell’impostazione di una corretta proposta nutrizionale:

  • garantire il miglior stato di salute possibile;
  • adeguare l’apporto energetico al reale fabbisogno;
  • promuovere una condizione ottimale di idratazione;
  • incrementare le riserve muscolari ed epatiche di glicogeno;
  • prevenire l’ipoglicemia;
  • minimizzare ogni forma di stress e disagio gastroenterico.

Gli sportivi rappresentano una categoria particolarmente sensibile a un’alimentazione che contempli anche alimenti ‘moderni’ come gli alimenti funzionali, contenenti sostanze ad attività pro e pre-biotica, in grado di contribuire:

  • alla promozione e al mantenimento di un buono stato di salute;
  • al miglioramento della prestazione atletica;
  • a mantenere il giusto equilibrio della microflora intestinale, evitando condizioni di ‘disagio’ gastrointestinale.

Board
Fondazione Istituto Danone

Potrebbero interessarti anche...

Così lo stress influisce sulla richiesta di cibo
L’insostenibile peso dello stress Gli esperti americani, coordinati da Susan Carnell, hanno condotto una serie di analisi estremamente specifiche su una serie di soggetti (16 donne e 13 uomini), ...
Il disgusto per un cibo? Forse serve a proteggerci
E non solo quando si è bambini, con le scelte più facilmente condizionate anche a meccanismi selettivi, o magari in gravidanza, con le classiche “voglie”. Come si sviluppano questi ...
Ecco perché chi cena tardi è a maggior rischio di obesità
In particolare lo studio va a considerare tre elementi chiave nel percorso di crescita ponderale, ovvero la regolazione dell’apporto calorico, il consumo calorico e le modificazioni ...
La cronobiologia del microbiota impatta sul rischio di obesità e diabete?
L’ileo rappresenta la parte finale dell’intestino tenue, prima del cieco, con cui inizia l’intestino crasso. Nell’ileo, i nutrienti vengono estratti dal cibo liquefatto; nel ...
Logo Nutripedia
Alimentazione e covid-19: posso aiutare il mio bambino a difendersi dall’infezione?
È vero che un’alimentazione senza glutine è più sana per tutti i bambini?
Ultimi mesi di gravidanza: per evitare di prendere troppo peso vanno eliminati i carboidrati?
Visita il sito Nutripedia

Questo sito prevede di utilizzare determinate categorie di cookie per diversi motivi. Per ottenere maggiori informazioni sulle categorie di cookie utilizzati e limitarne l’utilizzo, consulta la cookie policy.