XXI Congresso Nazionale ADI

In questo post..

Presentato a Milano, durante il Congresso, il ‘Manifesto delle Criticità in Nutrizione Clinica’, atto ufficiale di EXPO 2015

Si è tenuto a Milano dal 19 al 22 novembre il XXI Congresso Nazionale ADI, ‘Dalle criticità alle strategie nutrizionali conoscere il cibo per prevenire e curare le malattie’.

Il Congresso è stato un evento ufficiale EXPO 2015 per i determinanti scientifici, culturali e produttivi nel rapporto alimentazione e salute.

Le cifre? 1 Tavola Rotonda Magistrale; 16 sessioni; 52 relazioni; 4 workhop; 6 sessioni comunicazioni; 2 sessioni poster; 12 letture; 17 take home message; 1 manifestazione pubblica.

I lavori presentati durante il Congresso da rappresentanti di Società Scientifiche, Istituzioni e Università si sono concretizzati nella presentazione del ‘Manifesto delle Criticità in Nutrizione Clinica per il triennio 2015-2018’, atto ufficiale e vincolante EXPO 2015, un “focus on” su uno dei più grandi temi di salute pubblica nazionale, voluto dal Presidente ADI Lucio Lucchin.

Al Manifesto, per ora, hanno aderito, dando un forte contributo, 13 Università, 22 Società Scientifiche e 2 Associazioni di Consumatori; attraverso questa coesione, durante il triennio 2015-2018, il documento affronterà problematiche fondamentali, con l’intento di definire le priorità nutrizionali, di nutrizione clinica e preventiva, su cui convergere sforzi, attenzioni e strategie.

Board
Fondazione Istituto Danone

Potrebbero interessarti anche...

Così un’alimentazione “Plant Based” aiuta a ridurre la pressione
E non si tratta di un’indicazione campata in aria, ma dimostrata da ricerche scientifiche che celebrano il modello dell’alimentazione mediterranea, che ha proprio nel consumo regolare di frutta ...
Scoperti i retrovirus che “parlano” con il microbiota
A svelare questa affascinante ipotesi, che potrebbe avere ripercussioni pratiche in futuro, quando si cerca di modulare la risposta immunitaria soprattutto in caso di malattie infiammatorie o di ...
Il “peso” del microbiota nella risposta alle vaccinazioni
Per spiegare le differenze interpersonali della reazione ad uno stesso stimolo vaccinale forse occorrerebbe indagare meglio anche il microbiota intestinale. Stando a quanto riporta una ricerca ...
Dieta “plant-based” e rischio di sviluppare forme gravi di Covid-19, quale rapporto?
73% in meno del rischio di malattia grave con un’alimentazione particolarmente ricca in frutta e verdura. E 59% di diminuzione dello stesso rischio se si consuma frequentemente pesce. Non ci sono ...

Rimani aggiornato!

Iscriviti alla nostra newsletter.
Ricevi gli ultimi aggiornamenti dal mondo dell’alimentazione e della salute.

Iscriviti alla newsletter
Logo Nutripedia
Alimentazione e covid-19: posso aiutare il mio bambino a difendersi dall’infezione?
È vero che un’alimentazione senza glutine è più sana per tutti i bambini?
Ultimi mesi di gravidanza: per evitare di prendere troppo peso vanno eliminati i carboidrati?
Visita il sito Nutripedia

Questo sito prevede di utilizzare determinate categorie di cookie per diversi motivi. Per ottenere maggiori informazioni sulle categorie di cookie utilizzati e limitarne l’utilizzo, consulta la cookie policy.