Il ruolo del latte nell’alimentazione quotidiana

In questo post..

Il latte è un alimento straordinario

Il latte e i prodotti derivati sono molto importanti in nutrizione e costituiscono da soli uno dei cinque gruppi alimentari che devono essere presenti quotidianamente nell’alimentazione per garantire l’equilibrio e il corretto apporto di nutrienti:

  • cereali, loro derivati e tuberi;
  • frutta e ortaggi;
  • latte e derivati;
  • carne, pesce e uova;
  • grassi da condimento.

I nutrienti del latte

Il latte vaccino per 100 g di prodotto contiene circa:

  • 36 kcal, se scremato;
  • 64 kcal, se intero.

bambina che beve un bicchiere di latte

È ricco di acqua, ma anche di numerosissimi nutrienti.

  • PROTEINE, a ‘elevato valore biologico’ grazie alla presenza di tutti gli aminoacidi essenziali per una corretta crescita e per molti processi di importanza fondamentale, anche in un organismo adulto.
  • ZUCCHERI, il lattosio, introvabile in natura se non nel latte, che costituisce circa il 90% dei carboidrati del latte e favorisce l’assorbimento del calcio (i carboidrati costituiscono la fonte più importante di energia per il nostro organismo).
  • CALCIO, contenuto in una forma particolarmente facile da assorbire e da utilizzare: è un elemento essenziale per l’organismo durante tutte le diverse fasi della vita e deve essere assunto quotidianamente attraverso l’alimentazione. Indispensabile per la formazione e il mantenimento di ossa e denti, per la regolazione e lo svolgimento di diversi processi fisiologici come la conduzione degli impulsi nervosi, la contrazione dei muscoli e la coagulazione del sangue.
  • FOSFORO, presente – insieme al calcio – nell’osso: il particolare equilibrio tra questi due minerali nel latte e derivati rende migliore la biodisponibilità del calcio, favorendone l’assorbimento e l’utilizzazione.
  • VITAMINE, componenti essenziali che devono essere introdotte con la dieta; le vitamine sono coinvolte in numerose funzioni indispensabili come la crescita, il metabolismo e il mantenimento della salute. Nel latte sono presenti in maggior quantità le vitamine del gruppo B (sono presenti anche altre vitamine, ma in quantità più modesta).
  • GRASSI, che forniscono energia concentrata1 e svolgono funzioni indispensabili per la vita: sono componenti fondamentali delle membrane cellulari, trasportano vitamine liposolubili, sono precursori di altre importanti molecole (per esempio degli ormoni). È bene comunque ricordare che un consumo eccessivo di grassi nell’alimentazione abituale potrebbe rappresentare un fattore di rischio per l’insorgenza di obesità, malattie cardiovascolari e tumori. Il latte (vaccino), anche quando intero, è tuttavia un alimento “magro” perché contiene meno del 4% di grasso.

Board
Fondazione Istituto Danone

 

Potrebbero interessarti anche...

Microbiota, arterie e rischio per il cuore, quali rapporti esistono?
Ed uno studio apparso su Science dimostra che la dieta squilibrata con eccessivo introito di grassi può non solo influire sulla mucosa intestinale, ma anche influire sulle popolazioni batteriche ...
Microbiota, sarcopenia e invecchiamento, c’è un legame?
Siamo solo a livello sperimentale. Ma si pensa che la presenza di un microbiota in salute possa influire sulla crescita del tessuto muscolare dopo l’esercizio. Lo studio ha preso in esame animali ...
Microbiota, così cambia nell’intestino tenue con l’età 
Ed è ovvio che il microbiota sia un fattore chiave in questi processi, pur se la sua composizione si modifica nel corso della vita e proprio questo è il tema che sta affrontando una grande ...
Nel microbiota una chiave per sconfiggere il colera
Anche se siamo solamente agli inizi della ricerca, pare che creando la giusta competizione tra batteri presenti nell’intestino e grazie a ceppi capaci di usare le stesse invisibili armi del ...

Rimani aggiornato!

Iscriviti alla nostra newsletter.
Ricevi gli ultimi aggiornamenti dal mondo dell’alimentazione e della salute.

Iscriviti alla newsletter
Logo Nutripedia
Alimentazione e covid-19: posso aiutare il mio bambino a difendersi dall’infezione?
È vero che un’alimentazione senza glutine è più sana per tutti i bambini?
Ultimi mesi di gravidanza: per evitare di prendere troppo peso vanno eliminati i carboidrati?
Visita il sito Nutripedia

Questo sito prevede di utilizzare determinate categorie di cookie per diversi motivi. Per ottenere maggiori informazioni sulle categorie di cookie utilizzati e limitarne l’utilizzo, consulta la cookie policy.