Breve guida sui latti fermentati: quali sono e come si chiamano

In questo post..

Funzionali, probiotici e prebiotici sono tipologie diverse di latte fermentato

Il latte fermentato che conosciamo meglio è lo yogurt, fermentato con 2 microrganismi, il Lactobacillus delbrueckii subsp. bulgaricus e lo Streptococcus thermophilus; tuttavia, in commercio si trovano altri tipi di latti fermentati prodotti dalla fermentazione di batteri diversi da quelli specifici dello yogurt, anche in associazione con questi.

Quali?

  • I latti fermentati probiotici: contengono batteri vivi e vitali che favoriscono effetti benefici, ad esempio la difesa da altri microrganismi, la regolazione del microbiota intestinale, il potenziamento del sistema immunitario.
  • I latti fermentati prebiotici: contengono sostanze non digeribili dall’intestino (ad esempio, inulina, galatto-oligosaccaridi, lattulosio) che arrivano intatte nel colon dove possono promuovere la crescita e/o l’attività di uno o più batteri del microbiota.
  • I latti fermentati funzionali speciali, sono così definiti perché ad essi vengono aggiunte alcune sostanze capaci di esercitare attività utili per la salute dell’organismo, come i fitosteroli, che riducono l’assorbimento di colesterolo.

Potrebbero interessarti anche...

Bambini, più verdure nel piatto per abituarli alla sana alimentazione
“Un assaggio e poi basta”. Se per abituare i bambini a consumare regolarmente vegetali avete sempre impiegato la strategia delle piccole dosi per non avere risposte negative, è il momento di ...
Microbiota e viaggi, così nascono le resistenze batteriche
C’è un motivo in più per non stravolgere le abitudini alimentati ed offrire al corpo probiotici e prebiotici in quantità quando si viaggia verso l’Africa, l’America latina o il sud-est ...
Infiammazione postprandiale ed azione sul microbiota
Lipidi e carboidrati semplici possono impattare sullo stato infiammatorio dell’organismo, influenzando pure la composizione del microbiota. A dirlo è una ricerca pubblicata su American Journal ...
Dieta mediterranea, perché aiuta (anche) in gravidanza
Ora una ricerca pubblicata su American Journal of Clincial Nutrition svela che questo approccio dietetico sarebbe particolarmente indicato nella fase che va dal concepimento almeno fino al secondo ...

Rimani aggiornato!

Iscriviti alla nostra newsletter.
Ricevi gli ultimi aggiornamenti dal mondo dell’alimentazione e della salute.

Iscriviti alla newsletter
Logo Nutripedia
Alimentazione e covid-19: posso aiutare il mio bambino a difendersi dall’infezione?
È vero che un’alimentazione senza glutine è più sana per tutti i bambini?
Ultimi mesi di gravidanza: per evitare di prendere troppo peso vanno eliminati i carboidrati?
Visita il sito Nutripedia

Questo sito prevede di utilizzare determinate categorie di cookie per diversi motivi. Per ottenere maggiori informazioni sulle categorie di cookie utilizzati e limitarne l’utilizzo, consulta la cookie policy.