Quello che i normopeso fanno (e non fanno)

In questo post..

Tante le informazioni raccolte dagli esperti d’oltreoceano in uno speciale registro scritto da adulti “in forma” per aiutare chi lotta contro la bilancia.

Si chiama “Global Healthy Weight Registry” ed è un registro ideato e gestito dai ricercatori statunitensi del Cornell Food and Brand Lab per cercare di scoprire quali sono i comportamenti e gli atteggiamenti di chi è normopeso. Per raccogliere informazioni utili al loro scopo, gli esperti della Cornell hanno chiesto ad adulti sani e normopeso, appunto, di iscriversi al registro e di rispondere ad alcune domande relative allo stile di vita e alla routine quotidiana.

Ecco quali sono, in sintesi, gli atteggiamenti e i comportamenti rilevati. Il 96% fa colazione, il 50% si pesa almeno una volta a settimana, il 65% mangia vegetali a cena ogni giorno e il 44% sceglie la frutta come snack.

Ma ci sono anche cose che gli intervistati normalmente non fanno. Per esempio il 74% di essi non si è mai messo a dieta o lo ha fatto solo raramente e il 42% fa esercizio almeno 5 giorni a settimana. “Pochi tra gli intervistati si sottopongono a diete restrittive, la maggior parte di loro mette in pratica atteggiamenti salutari come non saltare la colazione e preferire la qualità alla quantità” dice Brian Wansink, direttore del Food and Brand Lab che poi conclude: “Chi lotta contro i chili di troppo dovrebbe provare a inserire tra le proprie abitudini quelle indicate nel registro per scoprire che non è sempre difficile raggiungere il peso forma e mantenerlo”.

Fonte:
Cornell Food and Brand Lab.

Potrebbero interessarti anche...

Quanto pesa il microbiota nella genesi dei calcoli ai reni
Ora però appare all’orizzonte un altro potenziale elemento in grado di interferire nello sviluppo dei calcoli. Sarebbe il microbiota. Stando ad una ricerca degli esperti del Lawson Health ...
Non esagerare con le carni rosse significa (anche) prevenire il diabete
Secondo una ricerca apparsa su American Journal of Clinical Nutrition, infatti, basterebbe superare le due porzioni di carne rossa ogni settimana per avere un rischio maggiore di sviluppare il ...
Più fibre e vegetali per la salute del microbiota in chi è in cura per tumore
Il tutto, probabilmente, passerebbe attraverso un’azione specifica sul microbiota. Per questo gli alimenti ricchi in fibre con potenzialità prebiotiche e comunque in grado di offrire nutrimento ...
Attenzione alle scelte drastiche, ecco perché una dieta equilibrata ci protegge
E ricordarcelo, facendo il punto sui problemi potenzialmente legati alle abitudini alimentari “estreme”, è uno studio molto interessante apparso su Journal of Nutrition e condotto dagli ...
Logo Nutripedia
Alimentazione e covid-19: posso aiutare il mio bambino a difendersi dall’infezione?
È vero che un’alimentazione senza glutine è più sana per tutti i bambini?
Ultimi mesi di gravidanza: per evitare di prendere troppo peso vanno eliminati i carboidrati?
Visita il sito Nutripedia

Questo sito prevede di utilizzare determinate categorie di cookie per diversi motivi. Per ottenere maggiori informazioni sulle categorie di cookie utilizzati e limitarne l’utilizzo, consulta la cookie policy.