Il “Danone International Prize for Alimentation” entra nella sua fase finale

In questo post..

Il DIPA, Danone International Prize for Alimentation, entra nella sua fase finale. Il prof. Louis Moreno, presidente della Giuria e accademico dell’Università di Saragoza, annuncia che la selezione è ormai alle fasi finali e fra pochissimo verrà annunciato il vincitore.

Il DIPA, Danone International Prize for Alimentation, entra nella sua fase finale.
Il DIPA è un premio prestigioso e ben conosciuto nell’ambito dell’ Alimentazione, che abbiamo annunciato su questo sito il 30 luglio scorso.

Intende supportare ricercatori che abbraccino ambiti innovativi di indagine, con un approccio multidisciplinare, che allarghino quindi gli orizzonti da una ricerca di base verso una prospettiva più olistica, ma di pratica e concreta implementazione nelle Comunità Locali. Si tratta quindi di un nuovo modo di concepire la Ricerca nell’Alimentazione.

Questa seconda edizione del DIPA ha ricevuto 34 applications da tutto il mondo, il che conferma la crescente attenzione verso questo riconoscimento da parte delle Comunità Scientifiche.

Per sapere di più sul DIPA: www.danoneinstitute.org

 

Potrebbero interessarti anche...

Yogurt, la scienza spiega perché fa bene alla salute nell’età della crescita e non solo
L’analisi della ricchissima letteratura sul tema consente di fare il punto sul valore di questo alimento nell’età pediatrica. Ne emerge un quadro che esplora gli effetti positivi del consumo ...
Attenzione al rischio di un’alimentazione non sostenibile
In tutto il mondo, anche nei Paesi a medio e basso reddito, si sta diffondendo questa tipologia alimentare che può influire non solo sulla salute dell’uomo, ma anche sul benessere del pianeta. A ...
La sana alimentazione agisce sul microbiota e migliora le prestazioni cerebrali
In questo senso, pare proprio che la composizione dei batteri intestinali possa influire anche sulle prestazioni intellettive, dalla soglia di attenzione fino alla memoria e alle capacità di ...
Il peso del microbiota nel long-Covid
È uno dei quadri che più preoccupa, quello del long-Covid, con disturbi fisici e psichici che si mantengono per mesi dopo che l’infezione da virus Sars-CoV-2 è stata vinta. Ora una ricerca ...

Rimani aggiornato!

Iscriviti alla nostra newsletter.
Ricevi gli ultimi aggiornamenti dal mondo dell’alimentazione e della salute.

Iscriviti alla newsletter
Logo Nutripedia
Alimentazione e covid-19: posso aiutare il mio bambino a difendersi dall’infezione?
È vero che un’alimentazione senza glutine è più sana per tutti i bambini?
Ultimi mesi di gravidanza: per evitare di prendere troppo peso vanno eliminati i carboidrati?
Visita il sito Nutripedia

Questo sito prevede di utilizzare determinate categorie di cookie per diversi motivi. Per ottenere maggiori informazioni sulle categorie di cookie utilizzati e limitarne l’utilizzo, consulta la cookie policy.