Apri il Menu
Apri il Menu cerca nel sito
Dal 1991 ha come obiettivo la diffusione della cultura dell'alimentazione elegata alla salute

Quanto pesce per mamma e bambino? I consigli degli esperti

Dagli Stati Uniti arrivano consigli che facilitano la scelta di quanto e quale pesce consumare per ottenere benefici per la salute dei bambini, ma anche delle future mamme e più in generale di tutte le donne in età fertile che puntano a un’alimentazione salutare.

Quanto pesce per mamma e bambino? I consigli degli esperti

Le indicazioni delle statunitensi Food and Drug Administration ed Environmental Protection Agency sul consumo di pesce (e crostacei) hanno un obiettivo chiaro e semplice: aiutare a scegliere quale e quanto pesce portare a tavola. L’attenzione è rivolta in particolare ai più piccoli e ai loro genitori, ma anche alle donne in età fertile (16-49 anni), in dolce attesa o che stanno programmando una gravidanza. Il primo passo compiuto dagli esperti è stato suddividere i 62 tipi di pesce analizzato in tre categorie: “migliore scelta”, da consumare 2-3 volte a settimana; “buona scelta”, da consumare una volta a settimana e “da evitare”. “La buona notizia è che il 90% dei pesci consumati dalla popolazione USA rientra nella categoria migliore scelta” spiegano gli esperti, che hanno elencato in apposite tabelle i pesci appartenenti a ciascuna delle categorie. Tra i pesci di “miglior scelta” compaiono acciughe, aringhe, sardine, merluzzo, trota, salmone, sogliola, ostriche, gamberi e molti altri ancora, mentre tra quelli indicati come “buona scelta” ci sono carpa, tonno pinna gialla, rana pescatrice e halibut. Da evitare, soprattutto per l’elevata concentrazione di mercurio, sgombro reale e pesce spada. Ma bisogna fare attenzione anche alle quantità. “Oltre il 50% delle donne in gravidanza negli USA consuma meno di 60 grammi di pesce a settimana” affermano gli esperti ricordando che le linee guida raccomandano un consumo ben più elevato. In base al documento appena redatto una porzione adatta a un adulto pesa circa 120 grammi, mentre quella per un bambino tra i 4 e i 7 anni è approssimativamente la metà, ovvero 60 grammi.

Fonte:
FDA News Release – FDA and EPA issue final fish consumption advice. 18 gennaio 2017

torna su