Apri il Menu
Apri il Menu cerca nel sito
Dal 1991 ha come obiettivo la diffusione della cultura dell'alimentazione elegata alla salute

L’influenza dei probiotici sui livelli di metalli tossici

Nonostante gli sforzi compiuti per ridurre i livelli di tossine nella dieta, molto ancora è da fare; pertanto la ricerca in questo ambito continua.

L’influenza dei probiotici sui livelli di metalli tossici

Obiettivo di un recente studio è stato valutare se lo yogurt integrato con i probiotici può essere in grado di ridurre i livelli di metalli tossici in popolazioni a rischio: bambini in età scolare e donne in gravidanza di Mwanza, in Tanzania. Yogurt contenente Lactobacillus rhamnosus GR-1 (1×1010 unità formanti colonie per 250 g) è stato somministrato per 24 giorni al gruppo dei bambini e, durante gli ultimi due trimestri di gravidanza fino al parto, al gruppo delle donne.

I risultati hanno dimostrato il potenziale valore del consumo a lungo termine di probiotici (quello sperimentato nel gruppo delle donne) nel contrastare l’esposizione a mercurio e arsenico in popolazioni vulnerabili.

Questo tipo di indagine è stato eseguito per la prima volta e, considerati i risultati interessanti, si spera possa essere spunto per ulteriori ricerche.

 

FONTE: ‘Randomized Open-Label Pilot Study of the Influence of Probiotics and the Gut Microbiome on Toxic Metal Levels in Tanzanian Pregnant Women and School Children’. Bisanz JE et al, mBio 2014; 5 (5): 1-7.
torna su